La Storia dell’Arte raccontata da Ernst H. Gombrich

I consigli di Alexander Stefani

AUTORE: Ernst H. Gombrich

PUBBLICAZIONE: Phaidon

Come avrete notato DArteMA ha invaso anche il campo dell’editoria e abbiamo deciso di consigliarvi ogni settimana una lettura a tema artistico con la speranza di ispirarvi e contribuire alla diffusione (e sopravvivenza) di questo potente mezzo di conoscenza: il libro.

Oggi è il turno di un grande classico che ha stregato milioni di lettori in tutto il mondo: La Storia dell’Arte raccontata da Ernst H. Gombrich. 

Il libro è stato pubblicato per la prima volta nel 1950 e tradotto in italiano da Einaudi nel 1966. Si tratta senza dubbio dell’opera più nota e apprezzata del grande storico dell’arte austriaco naturalizzato britannico.

Il suo pregio? Sicuramente di essere uno dei manuali di storia dell’arte di più facile comprensione e quindi adatto anche ai non “addetti ai lavori”.

Una lettura davvero piacevole che vi accompagnerà per un incredibile viaggio dalle prime creazioni artistiche primitive fino alle avanguardie del secondo ‘900. Il volume è infine arricchito da delle splendide immagini curate da Phaidon.com, casa editrice di origine austriaca che continua a pubblicare il libro.

Una breve scheda di introduzione ricavato dal sito della Feltrinelli.

(https://www.lafeltrinelli.it/libri/ernst-h-gombrich/storia-arte/9780714898919)

La storia dell’arte” è il libro sull’arte più famoso e popolare mai pubblicato. Per oltre cinquant’anni è rimasto un’ineguagliata introduzione alla materia, dalle pitture rupestri all’arte sperimentale contemporanea. In tutto il mondo lettori di ogni età e formazione hanno trovalo nel professor Gombrich un vero maestro, capace di coniugare cultura e sapienza con il raro dono di comunicare in modo diretto l’amore profondo per i capolavori che descrive. La storia dell’arte deve la sua ininterrotta popolarità a una scrittura semplice e immediata, oltre che all’esemplare chiarezza narrativa del suo autore. Lo scopo, come direbbe Gombrich. è di consentire al lettore di “far fronte, senza smarrirsi, alla gran messe di nomi, periodi e stili che affollano le pagine delle opere più ambiziose” e grazie alla profonda conoscenza della psicologia delle arti visive, egli ci prospetta la storia dell’arte come “una continua tessitura e trasformazione di tradizioni, dove ogni lavoro accenna al futuro e ricorda il passato”, “una catena vivente che collega ancora l’arte dei nostri giorni a quella dell’età delle piramidi”. Il nuovo formato tascabile di quest’opera ormai classica intende rinnovarne il successo trionfale tra le future generazioni e riaffermarla quale scelta prioritaria per coloro che si avvicinano per la prima volta all’arte.


ATTENZIONE: l’uso delle immagini non comporta introiti ai nostri articoli, ma sono esclusivamente a scopo divulgativo. Quando possibile utilizziamo immagini cc, in caso contrario viene sempre riportata la fonte o il link di pertinenza. Qualora riteneste improprio l’uso segnalatelo alla nostra e-mail, contatti@dartema.com, e provvederemo alla loro immediata rimozione. LE IMMAGINI DEL PRESENTE ARTICOLO SONO STATE RICAVATE DA WIKIPEDIA E SONO TUTTE CC.


SEGUICI SU FACEBOOK


COMUNICACI IL TUO EVENTO


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Profilo-e-post.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *