DArteMA live da Arte Fiera Bologna. Le impressioni dei galleristi.

Interviste a cura di Alexander Stefani

Come avrete di certo notato Arte Fiera Bologna è iniziata con il botto e le opere, da ammirare ai numerosi stand presenti, sono tantissime. Abbiamo fatto, appositamente per voi lettori, una chiacchierata con alcuni galleristi partecipanti alla manifestazione bolognese, cercando di capire le impressioni di questo secondo mandato di Angela Vettese nelle vesti di direttrice artistica di una delle fiere d’arte più antiche del mondo. Inoltre, abbiamo indagato circa la presenza di pubblico e collezionisti esteri, poiché si tratta di un caratteristica molto importante per una manifestazione commerciale che tratta arte contemporanea. Infine, qualche domanda rivolta ai galleristi sulla propria proposta artistica e, naturalmente, sull’andamento degli affari.

 

Main Section


Alessandro Casciaro Art Gallery – Bolzano

(www.alessandrocasciaro.com)

Alessandro Casciaro

Questo è il secondo anno di Angela Vettese in veste di direttrice artistica di Arte Fiera Bologna. Cosa pensa di questa direzione 2018? Una conferma o una bocciatura?

Si, a mio parere è la continuazione logica del lavoro iniziato l’anno scorso. Apprezzo particolarmente questo sforzo a non voler più separare l’arte moderna da quella contemporanea e creare quindi una fiera omogenea per quanto riguarda la proposta. La fiera si visita con piacere e gli stand presentano degli spazi curati. Confermo quindi il lavoro iniziato da Angela Vettese lo scorso anno.

Durante questa edizione di Arte Fiera ha notato la presenza di un pubblico internazionale?

Arte Fiera si è ormai affermata come fiera “italiana” e raccoglie dunque l’intero bacino d’utenza nazionale. La considero un appuntamento fisso, una fiera storica che ha il merito di raccogliere tutto il pubblico della penisola. Qualche presenza straniera è sempre presente, in particolare durante la preview di giovedì. 

– Per quanto riguarda il collezionismo, qui in fiera ha avuto contatti maggiori con clienti italiani o stranieri?

Qualche collezionista straniero, ma per la maggior parte italiani.

La sua gallerie presenta ad Arte Fiera talenti emergenti o artisti già affermati?

Io qui a Bologna non ho portato emergenti, la mia proposta si basa solo su artisti già affermati.

– A suo parere, qual è la parte della fiera più interessante?

Purtroppo non ho ancora avuto tempo per farmi un giro.

Considerando le vendite, come sta andando in generale la fiera? É soddisfatto?

Per quanto riguarda le vendite ci si potrebbe sempre aspettare di più. Il bilancio generale sarà possibile farlo solo a fiera conclusa. Per ora sono soddisfatto della promozione della mia galleria. 

– A che altre fiere ha partecipato?

Art Vienna, Art Verona e a breve parteciperò ad Art Karlsruhe in Germania. 


Galleria Davide Paludetto – Torino

(www.davidepaludetto.com)

Davide Paludetto

Questo è il secondo anno di Angela Vettese in veste di direttrice artistica di Arte Fiera Bologna. Cosa pensa di questa direzione 2018? Una conferma o una bocciatura?

Una conferma senz’altro. Angela Vettese ha sicuramente dato una svolta alla fiera rispetto al passato. Il suo merito è averlo fatto in un momento molto difficile per quanto riguarda il mercato dell’arte. Spero che le buone cose viste nei primi giorni di fiera si riconfermino nei successivi. 

– Durante questa edizione di Arte Fiera ha notato la presenza di un pubblico internazionale?

Ci tengo a dire che ho notato un pubblico particolarmente attento che conosce gli artisti e le opere.

– Per quanto riguarda il collezionismo, qui in fiera ha avuto contatti maggiori con clienti italiani o stranieri?

Al momento solo italiani e spesso già possessori di opere degli artisti che propongo. I miei clienti intendono spesso arricchire la propria collezione. É il caso dei lavori dello scultore altoatesino Aron Demetz e e dell’artista torinese Paolo Grassino, che propongo proprio qui in fiera.

– La sua gallerie presenta ad Arte Fiera talenti emergenti o artisti già affermati?

Io porto in fiera artisti italiani già attivi dagli anni ‘90. I nomi sono gli stessi esposti ad Arte Fiera 2017 e questo significa che ho delle buone conferme di apprezzamento, da parte dei collezionisti, e quindi ho deciso di riproporli, ovviamente con lavori diversi. Per quanto riguarda gli artisti emergenti abbiamo a Torino, da ormai un paio di anni, una Project Room realizzata appositamente per loro. Qui i nostri creativi possono esprimersi liberamente.

– A suo parere, qual è la parte della fiera più interessante?

Non ho ancora avuto modo di farmi un giro completo della fiera.

– Considerando le vendite, come sta andando in generale la fiera?

Sta procedendo bene, ho riscontrato interesse per le mie proposte e come diceva Totò: “è la somma che fa il totale”. 


Labs Gallery – Bologna

(www.labsgallery.it)

Alessandro Luppi

– Questo è il secondo anno di Angela Vettese in veste di direttrice artistica di Arte Fiera Bologna. Cosa pensa di questa direzione 2018? Una conferma o una bocciatura?

Per noi è una conferma. Il lavoro che sta facendo la Dottoressa Vettese è buono ma ovviamente c’è ancora molto da fare. Siamo comunque sicuri che ci saranno sempre dei miglioramenti in futuro. Noi siamo sempre lieti di esprimere le nostre opinioni da galleristi agli organizzatori della manifestazione. Questa fiera merita il meglio così come la città di Bologna. 

– Durante questa edizione di Arte Fiera ha notato la presenza di un pubblico internazionale?

Questo è un aspetto da migliorare. C’è bisogno di riportare a Bologna il pubblico straniero e in particolare l’investitore estero. Questo è uno degli aspetti di cui sento la mancanza. Oggi l’afflusso di pubblico è stato comunque ottimo. Alla preview forse un po’ meno rispetto all’edizione 2017. 

– La sua gallerie presenta ad Arte Fiera talenti emergenti o artisti già affermati?

Quando si parla di fiere la nostra galleria propone quasi sempre artisti storicizzati. In galleria vendiamo anche un buon numero di opere di artisti emergenti. 

– A suo parere, qual è la parte della fiera più interessante?

Come ogni anno la fiera la vedrò l’ultimo giorno con più tranquillità.

– Considerando le vendite, come sta andando in generale la fiera?

In una scala da 1 a 10 direi 6, sufficiente. 

– A che altre fiere ha partecipato?

Art Verona e puntiamo in futuro a fiere all’estero.


Galleria Mazzoli – Modena

(www.galleriamazzoli.com)

Emilio Mazzoli

– Questo è il secondo anno di Angela Vettese in veste di direttrice artistica di Arte Fiera Bologna. Cosa pensa di questa direzione 2018? Una conferma o una bocciatura?

Io non boccio mai nessuno, rappresento la mia attività e mi ritengo sempre soddisfatto. Non ho particolari critiche, la fiera rappresenta anche il momento culturale, politico ed economico italiano, che al momento è molto basso e se ne sentono i risultati. 

– Durante questa edizione di Arte Fiera ha notato la presenza di un pubblico internazionale?

Sono più interessato a osservare le opere di qualità proposte dai miei colleghi. 

– La sua gallerie presenta ad Arte Fiera talenti emergenti o artisti già affermati?

Entrambi.

– A suo parere, qual è la parte della fiera più interessante?

Al momento mi sono limitato ad osservare la serenità dei visitatori  mentre guardano l’arte esposta.

– A che altre fiere ha partecipato?

A molte altre, ma sono stanco. Questo appuntamento bolognese una volta era il più importante d’Europa , all’inizio ancora più di Art Basel. Adesso i tempi sono cambiati e altre città più grandi, in cui è presente una tassazione diversa da quella italiana, hanno conquistato il monopolio fieristico. Intendo Basilea, New York e altri centri asiatici. 


Solo Show

Costantini Art Gallery – Milano

(costantiniartgallery.it)

Stefano Costantini

– Questo è il secondo anno di Angela Vettese in veste di direttrice artistica di Arte Fiera Bologna. Cosa pensa di questa direzione 2018? Una conferma o una bocciatura?

Ho partecipato ad Arte Fiera anche l’anno scorso con un’altra personale e mi ritengo soddisfatto di questa nuova edizione. Sono lieto di percepire che la fiera di Bologna sta perdendo quel carattere di esclusivo appuntamento commerciale. La Vettese vuole elevare la manifestazione anche a prodotto culturale. É fondamentale presentarsi in fiera con un progetto artistico che non pensi solo alla vendite. Mi rendo conto che non tutti i miei colleghi potrebbero condividere questo mio pensiero. 

– Durante questa edizione di Arte Fiera ha notato la presenza di un pubblico internazionale?

Prevalentemente italiano. 

– Per quanto riguarda il collezionismo, qui in fiera ha avuto contatti maggiori con clienti italiani o stranieri?

Tutti clienti italiani e sottolineo che l’intento di Arte Fiera, a differenza di Artissima di Torino, è puntare sulle vendite nazionali.

– La sua gallerie presenta ad Arte Fiera talenti emergenti o artisti già affermati?

Quest’anno presento un progetto “solo show” di carattere museale con le opere dell’artista spagnola Marina Vargas. Alcuni di questi lavori sono stati esposti al museo CAC di Malaga nel 2016. Punto quindi sulla qualità dei lavori artistici. Ovviamente tratto anche artisti emergenti.

– A suo parere, qual è la parte della fiera più interessante?

A causa degli impegni con il mio stand ho pochissimo tempo libero per visitare la fiera. Questo però è un inequivocabile segno di riuscita dell’evento. 

– Considerando le vendite, come sta andando in generale la fiera?

Ho diversi contatti. Le mie proposte artistiche sono particolari e non sono facilmente vendibili. Sono comunque ottimista. 

– A che altre fiere ha partecipato?

Partecipo a fiere italiane e non più a fiere estere. Potrei comunque riprendere in considerazione gli appuntamenti fieristici esteri. 

 

Ringraziamo per la disponibilità tuti i galleristi che hanno generosamente impegnato il loro tempo con noi per condividere le loro idee e le loro impressioni.

Specifichiamo, anche, che le fotografie utilizzate sono puramente rappresentative della fiera.


DIVERTITI SU DARTEMA CON LE CURIOSITÀ, GLI ANEDDOTI, LE CITAZIONI, I QUIZ. LEGGI I NOSTRI ARTICOLI O COLLABORA CON NOI, ISCRIVENDOTI AL SITO E INVIANDOCI I TUOI ARTICOLI.


REGISTRATI E CREA LA TUA PAGINA PERSONALE CON FOTO, BIOGRAFIA E CONTATTI


ALLEGA I TUOI ARTICOLI E, SE CONSONI, LI PUBBLICHEREMO SUL SITO


Mettiti alla prova e gioca ai QUIZ di DArteMA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *