Salvatore Salamone

Biografia breve

Salvatore Salamone, è nato a Caltanissetta nel 1953, dopo essersi diplomato all’Istituto Statale D’Arte di S. Cataldo, si è laureato in Architettura a Palermo. La sua prima personale, alla galleria “Il Trittico” di Palermo, risale ai primi anni settanta, da allora ha partecipato a numerose mostre collettive, ha allestito molte personali in Italia ed all’estero.

E’ stato redattore e grafico della rivista “Il Foglio d’Arte” e di “Cartagini”. Ha collaborato con sue illustrazioni a riviste letterarie e quotidiani: “Antigruppo Palermo”, “Intergruppo” e “Intergruppo-Singlossie”, “L’Ora” e la terza pagina del “Giornale di Sicilia”. E’ stato tra i fondatori dell’Associazione “Marcel Duchamp” di Caltanissetta, ha collaborato con Francesco Carbone a Godranopoli.

Ha illustrato libri di poesia e di narrativa di: I. Apolloni, R. Certa, G. A. Messina, P. D’Orto, N. Scammacca, F. Spena. Nel 1976 è presente, con l’opera “Liberazione”, nella mostra nazionale il Sacro nell’Arte Contemporanea a Palazzo Arcivescovile di Palermo, voluta dal Cardinale Salvatore Pappalardo, l’opera oggi è conservata nel Museo Diocesano di Palermo.

S.Salamone, l’uomo pacco, foto-pittura 60×50, 1975.

Altre sue opere si trovano in musei e collezioni private: il Museo Civico di Gibellina, Museum di Bagheria, Museo Civico di Praia a Mare, Museo Civico di Oulunsalo in Finlandia, Museo Virgiliano di Pietole (Mantova), nella collezione del Collegio “F.lli Cairoli” Università di Pavia, nella collezione del GAM, Civica Galleria  d’Arte Moderna  di Gallarate, nella collezione dell’Archivio Libri d’Artista Alzaia Naviglio Grande di Milano di G. Gini e F. Fedi, nel Museo Diocesano di Caltanissetta, nella collezione Gosh Arte Contemporanea, FARM  fondazione Andrea Bartoli – Felter di Riesi (CL), nel museo d’arte contemporanea, nei locali della miniera Trabia-Tallarita di Riesi (CL), inaugurato nel 2010.

Ha realizzato i bozzetti delle 18 vetrate montate nelle lunette della Chiesa di San Michele di Caltanissetta, ispirate a passi del Vecchio e Nuovo Testamento, iniziate nel 2008 e completate nel 2011. Nel 2014 realizza il bozzetto della vetrata, ispirata al tema dell’Annunciazione, per la porta tra la sacrestia e la Chiesa.

S. Salamone, Lettera a Peppino Impastato, terra cruda e cordicella 24×16, 2003.

Hanno scritto su di lui: alcuni testi principali.

-M. Calvesi, T. Viscuso, F. Bellonzi, G. Servello, 1^ Rassegna Nazionale del Sacro nell’Arte Contemporanea, Catalogo mostra indetta dal Cardinale Salvatore Pappalardo, Palazzo Arciv.le Palermo, Segr.rio Gen.le Sac. Dott. G. Bonanno, Stampa Arti Grafiche Siciliane, Palermo 1976.

-Domenico Cara e Giò Ferri (a cura di) Quaderno 4 di Lettera. Grafica-Italiana- Poesia, Direttore/Editor Spartaco Gamberini, University College Cardiff Press, Cardiff  (G.B.) 1978.

-Guglielmo Achille Cavellini, Vita di un Genio, Centro Studi Cavelliniani, Brescia 1989.

-Nicolò D’Alessandro, Pittura in Sicilia, dal Futurismo al Postmoderno, La Ginestra Editrice, Palermo 1991.

-Franco Spena, Di un certo nomadismo dell’arte, Catalogo mostra, Edizione Museo d’Arte Contemporanea, Gibellina 1996.

-Liliana Dematteis e Giorgio Maffei, Libri d’artista in Italia 1960-1998, Edizione Regione Piemonte Assessorato alla Cultura – Direzione ai Beni Culturali, stampa Grafica Chierese, Arignano (TO) 1998.

-Anna Boschi (a cura di),  Mail Art 4. Libri d’Artista e poesia visiva, 280 Artisti – 28 Nazioni, Sala Ex Fienile, Catalogo mostra, Comune di Castel S. Pietro Terme (BO), Assessorato alla cultura, Iniziative Editoriali sas, Castel S. Pietro Terme (BO) 1998.

-Nicolò D’Alessandro, Artisti siciliani del secondo Novecento, Editalia – Domenico Sanfilippo Editore, vol. XI, Roma 2000.

-Aldo Gerbino (a cura di), Incipit per un ritratto di gruppo, Catalogo mostra, Comune di Caltanissetta – Assessorato alla Cultura, Edizioni Qal’At artecontempranea, Caltanissetta 2004.

-Philippe Daverio e Jean Blanchaert (a cura di), 13×17 1000 artisti per un’indagine eccentrica sull’arte in Italia, Edizione Rizzoli, Milano 2007.

-Antonina Greco (a cura di), Ex Libris, piccola collezione enciclopedica di memorie e di attualità, Catalogo mostra Palermo, Le Gemme Editore, Palermo 2011.

-Vittorio Sgarbi (a cura di), Lo stato dell’Arte. Padiglione Italia. 54^Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Iniziativa speciale per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, Catalogo mostra Padiglione Nervi Torino, Edizione Istituto Nazionale di Cultura, Milano 2012.

-Adriano Accattino e Lorena Giurana (a cura di), Pensare oltre l’ostacolo della parola, Mimesis Edizioni (Milano-Udine) 2014.

 

Testo di Eugenio Miccini
Testo di Eugenio Miccini

Alcune mostre e altro:

1974-81 -Palermo, abitazione-studio Ignazio Apolloni-Vira Fabra, ha realizzato diversi dipinti murali  con i colori acrilici, tra i quali: “Uomo pacco con paesaggio”,  “Natura morta con pesci rossi”, “L’improbabile vita dei pesci”, “Porta aperta, porta chiusa (omaggio a Marcel Duchamp)”, “Scatolone con bandiera rossa”, “Spiaggia di Salina con jeans ed elementi inquietanti, dal ciclo fossili del ‘900”, “Studio di pittore”, “Terra città”.

1976 -Palermo, è presente, con l’opera “Liberazione”, nella mostra nazionale il Sacro nell’Arte Contemporanea a Palazzo Arcivescovile di Palermo, voluta dal Cardinale Salvatore Pappalardo.

1977 -Caltanissetta. Istituto “Mario Rapisardi”, concerto happening “l’uomo pacco e la morte dell’arte.

1979 –Bergamo, “La battaglia di Legnano” pannello in legno dipinto di m.4 di base, collocato in una parete del parlatorio dell’ex Caserma Montelungo.

1980 -Brescia, “Liceo Calini”; Venezia, Centro Ricerche Artistiche Contemporanee “Verifiche 8+1”;  “Singlossie” a cura di Rossana Apicella. In Sicilia, “Singlossie” a cura di Ignazio Apolloni,  Palermo, Biblioteca Universitaria “San Saverio”;  Caltanissetta, Istituto “G. Verga”;  Enna, “Galleria 3A”;  Selinunte (TP), “Club Nautico”.

1981 -Caltanissetta, “Forme Extibition Center”; Palermo, “Accademia di Belle Arti”; Pavia, Università degli Studi, Collegio “Fratelli Cairoli”; installazione: “Vi prego calpestate la stampa”.

1982 -Mazara Del Vallo (TP), “Hopps Hotel”, nel contesto del “Congresso Internazionale dei popoli del Mediterraneo”,  presentazione della cartella di serigrafie: ”Immagine  riscritturale” a cura di Francesco Carbone.

1989 -Nicosia (EN), Liceo Classico “Fratelli Testa”, “Arredi Singlossici”, a cura di Anna Maria Ruta.

1997 – Pavia, Università degli Studi, Collegio “Fratelli Cairoli”, Rettore Marco Fraccaro, “Scritture Celibi” a cura di Franco Spena. “Sole Textum”,  tavollette in terra cruda.

1998 – Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna. “Poesia di Settembre”. “In forma di libro”, bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi, a cura di Gino Gini. Opera esposta: “Da L’Infinito”, calcografia su carta, cm 35×50.

2000 – Caltanissetta, Museo Archeologico, mostra personale: “La Lentezza, opere sparse ’70 ’80 ‘90”, a cura di Franco Spena. Regione Siciliana, Assessorato per i BB. CC. AA. e PI, Soprintendenza per i BB. CC. AA. di CL.

2001 – Oulu (Finlandia), Sale della biblioteca, “La Lentezza, opere sparse, ’70 -’80 -‘90” mostra personale, a cura di Pipsa Toljamo. Nello stesso periodo della mostra ha realizzato l’installazione: “ Il Libro delle Pietre” sulla spiaggia di Varjakan.

2003 -Roma, Centro documentazione ricerca artistica contemporanea “Luigi Di Sarro”; Bari, “Museo Nuova Era”; “Derive” a cura di Franco Spena,  artisti presenti de “La Scuola di Caltanissetta”: C. Barba, L. Giuliana, M. Lambo, G. Riggi, S. Salamone, A. Tulumello. Associazione Culturale “Qal‘at” Artecontemporanea di CL.

2004 -Caltanissetta,  Galleria di Palazzo del Carmine, “ Incipit per un ritratto di gruppo” a cura di Aldo Gerbino; artisti presenti de “La Scuola di Caltanissetta”,  Ass.ne Culturale “Qal‘at” Artecontemporanea di CL.

2005 -Venezia, con gli stessi artisti de “La Scuola di Caltanissetta”, la mostra “Incipit per un ritratto di gruppo” si sposta  alla galleria “SpazioAperto – RiverArt” a Venezia, inserita negli eventi della 51^ Biennale di Venezia.

2008 -Venezia Mestre,  con il gruppo “La Scuola di Caltanissetta”, espone nella mostra “Immagini per una scrittura mediterranea” al “Centro Ricerche Artistiche Verifica 8+1”, a cura di Franco Spena.

-Milano,  “Archivio Libri d’Artista Alzaia Naviglio Grande” espone nella mostra “Percorsi Verbo-Visuali”, a cura di  Gino Gini e Fernanda Fedi.

2011 -Torino,  partecipa con il gruppo “La Scuola di Caltanissetta” alla 54^ Biennale di Venezia Padiglione Italia per il 150° dell’Unità d’Italia,  “Palazzo delle Esposizioni Sala Nervi”, a cura di Vittorio Sgarbi.

-Caltanissetta, ha partecipato al progetto dal titolo “Per una esegesi visiva del messaggio biblico”, a cura di Diego Gulizia. Le opere sono state esposte nella Cripta della Cattedrale

-Palermo, “Biblioteca Comunale in Casa Professa” con l’opera “Lettera da Baghdad” ha partecipato alla rassegna di libri di artisti siciliani “Ex Libris” a cura di Antonina Greco.

2012 -Ivrea, “Museo della Carale”, con l’opera: “Lettera da Bagdad” partecipa alla mostra “ La Scrittura Visuale in Italia dopo 1973” a cura di Adriano Accattino.

-Catania, “Cromie, semi e sememi” questo il titolo di cinque mostre personali degli artisti siciliani: G. A. Elia, J. Esperanza, S. Salamone, A. Sorbello, G. Spampinato; curate da Diego Gulizia; alla Galleria d’Arte Moderna “ Le Ciminiere”, patrocinate dalla Provincia Regionale, progetto e organizzazione dell’associazione culturale Spazio Vitale in.

-Montedoro (CL), una sua opera è stata esposta nella mostra: “L’universo e i suoi misteri” a cura di Diego Gulizia, ospitata nei locali dell’Osservatorio Astronomico – Planetarium.

-San Cataldo (CL), è presente con un suo libro dal titolo “Omaggio a Jonh Cage ” alla mostra “Artist’S Books Offline/Online omaggio a Jonh Cage nel centenario della nascita 1912 – 2012” a cura di Calogero Barba, all’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista.

2013 -Palermo, ha partecipato con l’opera: “De caelo et terra” alla mostra collettiva: “Dialogus Creaturarum Moralisatus” libri d’artista in formato leporello, a cura di Antonina Greco, nei locali della Biblioteca Centrale della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia.

-Napoli, si è tenuta nel Complesso Monumentale di San Severo al Pendino, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune, è curata da Gianfranco Labrosciano, la mostra di arte contemporanea di artisti siciliani: “Sicilia Dives”.

-Torino, “Biblioteca Civica di Villa Amoretti”, con il libro d’artista “Omaggio a Jonh Cage”, ha partecipato  alla mostra internazionale del “Libro d’Artista” a cura di Mariella Loro, promossa dall’AMACI.

-Rende (CS.), la mostra collettiva: “Sicilia Dives” a cura di Gianfranco Labrosciano, si è spostata al Parco dell’Arte Alt Art Arcavacata.

-Sutera (CL), ha esposto in una pluripersonale insieme agli artisti: Agnello, Corsitto, Esperanza, Leto e Siracusa, nella mostra “Quasi monocromo” a cura di L. Delfino, nei locali del museo dell’ex Convento del Carmine.

-Ivrea, “Museo della Carale”, con l’opera: “Sole Textum” ha partecipato alla mostra: “Pensare oltre l’ostacolo della parola” a cura di Adriano Accattino.

-La Spezia, “BOOKMARK”, ha partecipato alla mostra collettiva di arte contemporanea, galleria “Il Gabbiano”.

2014 –Brindisi, ha esposto con “La Scuola di Caltanissetta” in una grande mostra intitolata “I linguaggi della sperimentazione”, Palazzo “Granafei-Nervegna”, a cura di Carmen De Stasio.

-Caltanissetta, “Dal Salso all’Aretusa: fertilità visive” a cura di Diego Gulizia, ha partecipato alla rassegna di artisti siciliani tenuta a Palazzo Moncada, patrocinata dal Comune ed organizzata dalla Pro-Loco.

-Caltanissetta, “Sicilia Dives” la mostra di arte contemporanea di artisti siciliani curata da Gianfranco Labrosciano, è alla sua quarta tappa, dopo Napoli, Rende (Cosenza) e Scilla, è ospitata a Palazzo Moncada.

-San Cataldo (CL), “Centenario di un Genio / Guglielmo Achille Cavellini Ancora 1914-2014”, “Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista”, mostra di opere e documenti a cura di Calogero Barba.

-San Cataldo (CL), “Giornata del Contemporaneo A.MA.CI.”, mostra di libri d’artista:  “Dalla Poesia Concreta alla Poesia Visiva e alla Material Poetry” a cura di Calogero Barba, all’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista.

2015  – Palermo, “Palazzo Sant’Elia”,  ha esposto come componente “La Scuola di Caltanissetta” nella mostra “Omaggio ad Ignazio Apolloni” a cura di Anna Maria Ruta. Organizzata dall’Associazione Settimana delle Culture.

-Palermo, “Archivio Storico Comunale di Palermo”,  espone l’opera “Ziqqurat di babael”  nella mostra Numero d’oro: “armonia del mondo” a cura di Antonina Greco.

-Treviso, “La Strisciona” a cura di Virginia Milici, è presente con l’opera: “Ebla, Sole Textum”, pennarello nero su carta, cm.46×100, foglio che insieme a molti altri fogli di altri artisti ha dato vita ad un grande libro d’Artista.

-La Spezia, “Light Matters / Questioni di Luce” mostra collettiva da un’idea di Alessio Guano, a cura di Tiziana Clara Luisi, in collaborazione con Galleria il Gabbiano Arte Contemporanea e Atelier 97 Arte Contemporanea. La mostra è stata ospitata nella Palazzina delle Arti “L. R. Rosaia”.

-San Cataldo (CL), “Giornata del Contemporaneo A.MA.CI.”, mostra collettiva:  “L’Isola Vissuta, viaggio nell’arte contemporanea siciliana degli anni novanta”a cura di Calogero Barba, all’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista.

2016 -IMAGO MUNDI, Luciano Benetton Collection, Fabrica “Visual Poetry in Europe” Antiga Edizioni, catalogo a cura di Sarenco (Isaia Mabellini). Introduzioni: Luciano Benetton – Parlare visibile. Sarenco – La poesia dei vivi. Jan De Vree – Aspetti della Poesia Visiva. Il catalogo illustra 210 artisti Europei e relativa opera, (S. Salamone pag.376,377).

-San Cataldo (CL), “Giornata del Contemporaneo A.MA.CI.”, mostra:  “Artist’s Books By Many Hands / Libri D’Artista A Più Mani” a cura di Calogero Barba, all’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista.

-Palermo, è presente con l’opera “Lettera da Bagdad” nella “Collezione dei Libri d’Artista dell’Accademia di Belle Arti”.

-Caltanissetta, mostra collettiva d’arte cntemporanea: “Invisibile” a cura di Franco Spena, presso il Museo Diocesano del Seminario Vescovile” G. Speciale”.

-San Cataldo (CL), “Omagio a Joseph Beuys 1921/1986/2016, 30° anniversario della scomparsa”, a cura di Calogero Barba, all’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista.

– Milano, è presente con l’opera “Lettera da Bagdad” su “Dado tutto bianco” le arti articolate, a cura di Giancarlo Pavanello. “Libro-assemblaggio” ogni fascicolo è formato da originali, in formato A4 (in 50 copie numerate) di n.15 autori.

2017 -Venezia-Mestre,  Ambasciata di Venezia “DiVino Celeste” a cura di Tiziana Baracchi e Giancarlo  Da Lio, Evento parallelo alla Biennale di Venezia, a Documenta a Kassel, a Progetto Scultura a  Munster,  al Garage  N.3  Gallery.

-Caltanissetta, “Xlll^ Giornata del Contemporaneo A.MA.CI.”, mostra:  “Sculture da viaggio, omaggio a Bruno Munari 1907-2017”, a cura di Calogero Barba, presso il  Museo Regionale Interdisciplinare, in collaborazione  con l’Associazione Culturale Qalat Artecontemporanea e l’Archivio di comunicazione visiva e libri d’artista di San Cataldo.

-Venezia-Mestre,  Ambasciata di Venezia, è presente con l’opera “Concetto spaziale, omaggio a Lucio Fontana” su  “Collezione AperiodiKa uno”,  a cura di Tiziana Baracchi e testi critici di Giancarlo  Da Lio, Antologia di originali in formato A5 ( in 25 esemplari numerati) di n.15 artisti.

-Napoli, il Leone Rosso vola da piazza San Marco a piazza San Carlo. Roberto Sanchez e Giancarlo Da Lio presentano la mostra: “Leone Rosso”, opere (in formato A4) di 30 artisti di nove nazioni al Museo Minimo.

 

Gioca ai quiz di DArteMA. Cosa aspetti? Mettiti alla prova!

La "Dama con l'ermellino" è una famosa opera di:

La Cappella Sistina non è stata dipinta da Michelangelo!

Banksy è uno street artist?

Il cubismo è una corrente del XVIII secolo?

A Firenze è famoso il campanile di?

Dove si trova la Guernica?

La triade più famosa di artisti del rinascimento è:

Caravaggio è un pittore del XIV Secolo?

Una delle caratteristiche dell'impressionismo è:

Frida Kahlo non ha mai avuto una relazione con Diego Rivera.


DIVERTITI SU DARTEMA CON LE CURIOSITÀ, GLI ANEDDOTI, LE CITAZIONI, I QUIZ. LEGGI I NOSTRI ARTICOLI O COLLABORA CON NOI, ISCRIVENDOTI AL SITO E INVIANDOCI I TUOI ARTICOLI.


REGISTRATI E CREA LA TUA PAGINA PERSONALE CON FOTO, BIOGRAFIA E CONTATTI


ALLEGA I TUOI ARTICOLI E, SE CONSONI, LI PUBBLICHEREMO SUL SITO


Mettiti alla prova e gioca ai QUIZ di DArteMA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *