Ravenna Mosaico 2017- Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo. 7 ottobre – 26 novembre 2017, Ravenna, everywhere.

Dal 7 ottobre al 26 novembre 2017 a Ravenna si tiene la V edizione della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo, opere e artisti di tutto il mondo si incontrano nella città capitale del mosaico. RavennaMosaico è promossa e organizzata dal Comune di Ravenna, grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Marcegaglia.
Ravenna è coinvolta totalmente aprendo i suoi luoghi più suggestivi ad artisti locali e provenienti da tutto il mondo: monumenti, musei, chiostri e spazi simbolo della città diventano gallerie d’eccezione in cui arte antica e arte contemporanea sono in costante dialogo.
La Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo propone un percorso espositivo che si sviluppa intorno a due mostre principali: Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini ad oggi con sede al Mar Museo d’Arte della città curata da Alfonso Panzetta con la collaborazione di Daniele Torcellini, con 140 opere, con alcuni capolavori assoluti, in esposizione, e l’evento SICIS Destinazione MicroMosaico. Alla scoperta di un universo tanto immenso quanto immensamente piccolo che celebra i trent’anni di attività di una delle più grandi realtà del mosaico artistico e una eccellenza del design internazionale, a Palazzo Rasponi dalle Teste. L’evento vuole inoltre condividere l’atmosfera che aleggia attorno alle realizzazioni di gioielli in micro-mosaico, in una moderna rilettura della tecnica settecentesca.

Entrambe le mostre resteranno aperte ben oltre la fine di RavennaMosaico, fino al 7 gennaio 2018. Accanto a questi due grandi eventi numerosissimi altri appuntamenti, in un percorso di confronto e collaborazione che coinvolge soggetti che già hanno partecipato alla scorse edizioni di RavennaMosaico e nuove realtà.

I suggestivi Chiostri Francescani ospitano Opere dal Mondo, una selezione di lavori di artisti internazionali in collaborazione con AIMC (Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei), mentre alla Manica Lunga della Biblioteca Classense ha sede la quarta edizione di GAEM Giovani Artisti e Mosaico dove giovani artisti under Forty, si avvalgono della tecnica musiva in modo tradizionale o sperimentale. Sempre negli ambienti della storica biblioteca ravennate in collaborazione con il Museo Internazionale della Ceramica di Faenza, una mostra personale dedicata all’artista Silvia Celeste Calcagno curata da Davide Caroli e un suggestivo progetto dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna. “Fabulae” ovvero un affascinante intreccio di storie entro il quale il visitatore può seguire i fili delle nuove esperienze creative dei più giovani artisti del mosaico.

Al Museo Nazionale di Ravenna (Polo Museale dell’Emilia Romagna) sono allestite alcun importanti esposizioni. Felice Nittolo | geografie a ritroso, a cura di Emanuela Fiori e da Giovanni Gardini, propone un percorso di opere inedite e scelte dell’artista. In collaborazione con l’Associazione Culturale Marte le personali di Clément Mitéran, Rappresentazione anonima a cura di Emanuela Fiori e Transizione di Matylda Tracewska curata da Daniele Torcellini Roberta Bertozzi.

l colore della scultura, a cura di Laura Gavioli, conclude gli eventi all’interno dello spazio del museo.

 

www.ravennamosaico.it

Mar – Ufficio relazioni esterne e promozione

Nada Mamish – Francesca Boschetti tel +39 0544 482017 – 482775 ufficio.stampa@museocitta.ra.it mar.ra.it

 

Ufficio stampa esterno

Studio Esseci di Sergio Campagnolo tel. +39.049.663499
fax +39.049.655098 info@studioesseci.net

www.studioesseci.ne

 

Hashtag: #RavennaMosaico2017

Facebook: RavennaMosaico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *